REGISTRO ALUNNI

REGISTRO DOCENTE

CONTATTI ISTITUTO

CIRCOLARI ISTITUTO

7^ - 8^ - 9^ ORA

AREA DOCENTI

Rassegna Stampa

Repubblica.itIl calo degli immatricolati all'università colpisce soltanto i figli dei meno abbienti: operai e impiegati, possibilmente meridionali. E, mentre il Parlamento si trova alle prese con l'approvazione della legge di riforma della scuola targata Renzi-Giannini, torna alla ribalta la questione del diritto allo studio. Con le immancabili critiche rivolte al governo delle organizzazioni studentesche. La pubblicazione di qualche giorno fa, da parte del Cineca, degli immatricolati all'università di quest'anno  -  il 2014/2015  -  certifica l'impressionante crollo delle immatricolazioni negli ultimi dieci anni: meno 20 per cento dal 2004/2005 al 2014/2015. Calo che si accompagna con quello dei laureati che, secondo le richieste dell'Unione europea dovrebbero invece crescere, visto che l'Italia è ultima nel Vecchio Continente dietro la Romania: meno 37mila in appena un anno.

Ufficio Stampa

Roma, 26 novembre 2014

La riforma delle superiori arriva a 'Maturità'
Nella seconda prova debuttano le materie previste dai nuovi ordinamenti

Musica, Danza, Design e Scienze naturali. Sono alcune fra le materie che a giugno debutteranno alla seconda prova della Maturità. L'impianto dell'Esame resta inalterato, ma entrano in gioco le discipline di indirizzo previste dalla riforma delle superiori che quest'anno va a regime. Con la circolare inviata oggi alle scuole viene fornito un quadro completo delle materie fra cui il Ministro sceglierà ogni anno quella con cui i maturandi dovranno cimentarsi il secondo giorno dell'Esame di Stato.

Nessun cambiamento per il liceo classico, Latino e Greco restano le discipline caratterizzanti: gli studenti dovranno tradurre una versione da una delle due lingue all'italiano. Allo Scientifico (anche per l'opzione sportiva) saranno possibile oggetto della seconda prova Matematica e Fisica. Per l'indirizzo Scienze applicate dello Scientifico il Ministro potrà scegliere anche le Scienze Naturali. Per tutti gli indirizzi dello Scientifico continua ad essere prevista la trattazione di un problema a scelta del candidato fra i due proposti più alcuni quesiti. La seconda prova del Liceo delle scienze umane verterà sulle Scienze Umane (Antropologia, Pedagogia, Sociologia) nell'indirizzo di base: sono previsti la trattazione di un argomento relativo a questi ambiti disciplinari più alcuni quesiti di approfondimento. Per chi studia con l'opzione Economico Sociale si aggiunge alle Scienze Umane Diritto ed Economia Politica: qui potrà essere proposta sia la trattazione di problemi o temi disciplinari, sia, in alternativa, l'analisi di casi o situazioni socio-politiche, giuridiche ed economiche. Più ricca la rosa di materie, da quest'anno, al Liceo artistico che ora ha più indirizzi: entra anche il Design. La prova dell'Artistico consisterà nell'elaborazione di un progetto.

TURISTICO

Il diplomato dell'indirizzo Turistico opera nel sistema produttivo con particolare attenzione LEGGI...

AFM

Amministrazione Finanza e Marketing: lo studente a conclusione del percorso di studi, conosce le LEGGI...

SIA

Nell'articolazione del corso Sistemi Informativi Aziendali, il profilo si caratterizza per il riferimento LEGGI...

CORSI SERALI

Presso l'Istituto Tecnico Commerciale C. Battisti di Fano è funzionante il "Progetto Sirio", corso serale LEGGI...