REGISTRO ALUNNI

REGISTRO DOCENTE

CONTATTI ISTITUTO

CIRCOLARI ISTITUTO

7^ - 8^ - 9^ ORA

AREA DOCENTI

 ERASMUS+ Quality-W

Bando per la selezione dei partecipanti dell’Istituto

I.T.C. "C. BATTISTI"

 

DOCUMENTI DA COMPILARE E RICONSEGNARE IN SEGRETERIA DIDATTICA

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

SCARICA IL BANDO

SCARICA SCHEDA CANDIDATURA

CHE COSA E' ERASMUS+

ALTRI DOCUMENTI

 

Oggetto: Programma ERASMUS + KA1VET [1]

Progetto QUALITY-W 2016 – n. 2016-1-IT01-KA102-005001

Capofila I.I.S. “G. CELLI”

Bando per la selezione dei partecipanti dell’Istituto

I.T.C. "C. BATTISTI"

L’Agenzia Nazionale ERASMUS+ - ISFOL ha approvato e finanziato il progetto QUALITY-W 2016 n. 2016-1-IT01-KA102-005001, al cui consorzio partecipa il nostro Istituto in veste di scuola di invio.

E’ prevista la realizzazione di tirocini all’estero, nell’estate 2017, per gli studenti delle classi quarte e quinte dell’a.s. in corso secondo la seguente ripartizione

n. 12 borse - paesi in cui è previsto l’uso della lingua inglese (Quarte e Quinte classi)

n. 05 borse – Francia (solo per classi Quarte)

n. 08 borse – Spagna (solo per classi Quarte)

n. 02 borse – Austria (solo per classi Quarte)

Gli studenti sono invitati a presentare domanda di partecipazione al progetto.

Obiettivi del progetto

L'istruzione, la formazione e la ricerca sono riconosciuti quali elementi strategici per lo sviluppo; è essenziale quindi stimolare la crescita di competenze nei giovani, e nel contempo sviluppare l'idea di uno sviluppo sostenibile, rispettoso delle risorse del territorio, aperto al dialogo interculturale ma consapevole della sua identità storica.

Il tirocinio all’estero previsto nell’ambito del progetto costituirà una “unità di apprendimento” che avrà l’obiettivo di arricchire il bagaglio di competenze linguistiche, tecnico-professionali e relazionali dei partecipanti e comprenderà il rilascio della certificazione “Europass Mobilità”. Le finalità generali del Progetto mirano anche a promuovere la crescita personale dell’alunno, in particolare per gli aspetti relativi all’autodeterminazione, alla capacità di affrontare e risolvere problemi e per lo sviluppo delle capacità di lavorare in gruppo, di autoapprendimento e di adattabilità.


Programma delle attività

I tirocini all’estero dureranno 5 settimane. Il programma prevede la partecipazione obbligatoria ad attività preparatorie prima dell’inizio del tirocinio, che saranno effettuate in parte a scuola prima della partenza e in parte all’estero nella prima settimana di permanenza. Le successive quattro settimane di soggiorno prevedono l’effettuazione di stage in azienda a tempo pieno.

Il partecipante ha l’obbligo di effettuare due assessment linguistici online (prima della partenza e al momento del rientro); nel caso in cui sia assegnatario di una licenza per un corso di supporto linguistico online, deve utilizzare questa risorsa progettuale per almeno 20 ore effettive di studio personale. Il partecipante è tenuto altresì alla compilazione del Participant Report previsto dal Programma (relazione finale).

La data di partenza verrà fissata sulla base delle esigenze organizzative e didattiche della scuole e della disponibilità del partenariato estero. Il contenuto dei tirocini sarà incentrato sulla pratica in situazioni professionali il più possibile coerenti con gli indirizzi di studio dei partecipanti e con gli obiettivi del progetto.

Copertura delle spese

La copertura delle spese di preparazione, viaggio, assicurazione e soggiorno (compresi i trasporti locali) viene assicurata, sulla base del contributo accordato dal Programma ERASMUS+ Mobilità, mediante gestione diretta dei fondi da parte dell’Istituto Beneficiario.

Procedure di candidatura

Gli interessati potranno candidarsi per un Paese di destinazione e indicare un secondo Paese in alternativa.

Possono candidarsi per UK solo studenti cittadini comunitari. Studenti che non sono cittadini comunitari possono candidarsi per gli altri paesi dello spazio Schengen che non richiedono il visto d’ingresso per lavoro.

Per partecipare al progetto gli interessati dovranno:

  1. presentare entro i termini la domanda di ammissione utilizzando il modulo fornito dalla scuola
  2. sostenere le prove di selezione previste per entrambi i paesi indicati. Nel caso in cui il secondo paese preveda l’utilizzo dell’inglese come lingua veicolare, i candidati devono aver superato la selezione linguistica per la lingua inglese.

Le domande vanno presentate entro il 5 novembre 2016

Criteri di selezione

La selezione dei candidati verrà effettuata presso ciascuna Scuola da una Commissione composta dal Dirigente scolastico, dal referente di progetto, da un docente di lingua per ogni destinazione linguistica, dal coordinatore di classe nella quale ci siano candidati, che si farà portavoce dell’intero consiglio, e dal responsabile dell’Alternanza scuola-lavoro, laddove attuata. La commissione, sulla base degli elementi raccolti, riterrà idonei gli alunni in possesso dei seguenti requisiti:

a) forte motivazione per l’esperienza,

b) adattabilità,

c) affidabilità e capacità di farsi carico di compiti significativi e di situazioni impegnative (caratteristiche dimostrate anche in contesti non formali, e rilevabili anche dal buon esito delle attività di tirocinio in Italia durante l’Alternanza scuola-lavoro o gli stage estivi),

d) adeguata conoscenza della lingua del Paese o dell’inglese come lingua veicolare, rilevata da voto di scrutinio/media in lingua e mediante test di lingua europeo o certificazione (livello min. richiesto: B1)

e) storia scolastica positiva e buona conoscenza delle materie d'indirizzo.

I criteri di selezione prevedranno l’attribuzione di un punteggio ai diversi elementi, in base ai quali sarà stilata la graduatoria. A parità di punteggio, sarà data priorità a situazioni socioeconomiche disagiate e a condizionamenti di genere.

Criteri di esclusione

Un candidato selezionato ammesso a partecipare al progetto potrà esserne escluso in qualunque momento, a insindacabile giudizio del Dirigente scolastico, qualora vengano a mancare le condizioni che avevano permesso la sua ammissione, in particolare le caratteristiche di affidabilità e responsabilità, la partecipazione alle attività preparatorie e un percorso scolastico sostanzialmente positivo. Non sono ammessi al progetto candidati che abbiano già partecipato a progetti nell’ambito del programma Erasmus+/KA1 VET.

Ricorsi

Eventuali ricorsi al Dirigente Scolastico sono ammessi entro il termine di 5 giorni lavorativi dalla data di pubblicazione delle graduatorie.

Fano 20-10-2016

 


[1] NOTA: Il Programma Erasmus Plus è il programma di mobilità internazionale promosso e finanziato dedicato all'istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport, aperto a tutti i cittadini europei. L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

 

LA DIRIGENTE SCOLASTICA

F.to (Prof.ssa Anna Gennari)

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

SCARICA IL BANDO

SCARICA SCHEDA CANDIDATURA

 

CHE COSA E' ERASMUS+

Erasmus + è il nuovo programma di mobilità dell'Unione Europea per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport per il periodo 2014-2020, che ha sostituito, raggruppandoli sotto un unico nome, tutti i programmi di mobilità dell'UE. Esso si basa sulla premessa che investire nell'istruzione e nella formazione è la chiave per sprigionare le potenzialità, indipendentemente dall'età o dal contesto da cui provengono i discenti. Erasmus+ mira quindi ad accrescere la qualità e la pertinenza delle qualifiche e delle competenze.
Il progetto Erasmus Plus è incentrato su tre attività chiave, trasversali ai diversi settori:

  • Key Action 1 (KA1): Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento;
  • Key Action 2 (KA2): Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone prassi;
  • Key Action 3 (KA3): Sostegno alle riforme delle politiche.

Nell’ambito di Key Action 1 (KA1) è prevista la Mobilità studenti, che mette a bilancio la realizzazione di 650.000 percorsi destinati a studenti dell'istruzione e della formazione tecnica e professionale ed apprendisti.
Questa attività sostituisce il precedente programma Leonardo da Vinci; propone perciò per gli studenti della formazione tecnica e professionale percorsi all’estero, da realizzarsi in contesto lavorativo e che si integrano nei percorsi di formazione scolastica presso istituzioni, imprese, centri di formazione e ricerca operanti in un altro Paese dell'Unione o aderente al Programma.
L’azione (che nelle varie tipologie coinvolge anche docenti, staff e formatori, studenti si istruzione superiore, e operatori giovanili ed attivi nel volontariato) mira a:

  • Migliorare le competenze
  • Ampliare le conoscenze e la comprensione delle politiche e delle pratiche nazionali
  • Rafforzare la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento
  • Innescare cambiamenti nel senso della modernizzazione e internazionalizzazione delle istituzioni educative e formative
  • Promuovere attività di mobilità per i discenti

SCARICA IL FILE

 

 

ALTRI DOCUMENTI

VERBALE DEL 11-11-2016

 

TURISTICO

Il diplomato dell'indirizzo Turistico opera nel sistema produttivo con particolare attenzione LEGGI...

AFM

Amministrazione Finanza e Marketing: lo studente a conclusione del percorso di studi, conosce le LEGGI...

SIA

Nell'articolazione del corso Sistemi Informativi Aziendali, il profilo si caratterizza per il riferimento LEGGI...

CORSI SERALI

Presso l'Istituto Tecnico Commerciale C. Battisti di Fano è funzionante il "Progetto Sirio", corso serale LEGGI...